Verifica progetti definitivo ed esecutivo esecuzione lavori “Adeguamento funzionale e nuovi depositi cimiteriali in ottemperanza al Piano Cimiteriale Comunale”: avviso per individuazione operatori economici da invitare a indagine di mercato - Comune di Pero

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home - Gare d'appalto - Procedura di Ga... - Verifica progetti definitivo ed esecutivo esecuzione lavori “Adeguamento funzionale e nuovi depositi cimiteriali in ottemperanza al Piano Cimiteriale Comunale”: avviso per individuazione operatori economici da invitare a indagine di mercato  

Verifica progetti definitivo ed esecutivo esecuzione lavori “Adeguamento funzionale e nuovi depositi cimiteriali in ottemperanza al Piano Cimiteriale Comunale”: avviso per individuazione operatori economici da invitare a indagine di mercato

Il Comune di Pero, intende affidare ai sensi dell’art. 125 del Codice dei Contratti - Decr. Lgs 12.04.2006 n. 163 e s.m., l’incarico professionale per la verifica dei progetti definitivo ed esecutivo per l’esecuzione dei lavori di “Adeguamento funzionale e nuovi depositi cimiteriali in ottemperanza al Piano Cimiteriale Comunale”, per un importo complessivo – per entrambe le verifiche – presunto di € 4.000,00 oltre contributo 4% e iva 21%. 

Tutti gli interessati possono presentare, entro e non oltre le ore 13.00 del 07 novembre 2012, la propria presentazione, secondo le seguenti modalità:
-        via fax al n. 02.33.90.575
-        via mail pec all’indirizzo protocollo@comune.pero.mi.legalmail.it
-        via posta ordinaria al seguente indirizzo: Comune di Pero, piazza Marconi 2, 20016 Pero (MI)

La documentazione inviata deve essere debitamente sottoscritta e non deve essere superiore a nr. 5 pagine.

 Requisiti per la manifestazione di interesse
l soggetti che intendono inviare la manifestazione di interesse sono tutti quelli cui all'art. 90, comma l, lettere d) e) I) f-bis) g) 11) del D.Lgs 163/06 e s.m.i ovvero:
- liberi professionisti singoli o associati nelle forme previste dalla normativa;
- società di professionisti;
- società di ingegneria;
- prestatori di servizi ingegneria ed architettura di cui alla categoria 12 dell'allegato II A stabiliti  in altri stati membri, costituiti confom1emente alla legislazione vigente nei rispettivi Paesi;
- raggruppamenti temporanei costituiti tra i soggetti di cui ai precedenti punti ai quali si applicano le disposizioni dell'art. 37 del D.Lgs 163/06, e s.m.i in quanto compatibili nonché l'art. 253 del D.P.R. 207/2010;
- consorzi stabili di società di professionisti e di società di ingegneria, anche in forma mista, formati con le modalità previste agli artt. 36 e 90, comma l, lettera h) del D.Lgs 163/06 e s.m.i. ;
Le società di professionisti e le società di ingegneria devono essere in possesso dei requisiti di cui all 'art. 90 del D.Lgs 163/06 e s.m.i, nonché degli artt. 254 e 255 del D.P.R. 207/2010 e s.m.i.

 Requisiti di ordine generale e tecnico
I soggetti che intendono inviare una manifestazione di interesse devono essere in possesso dei seguenti requisiti:
 a) non trovarsi in alcuna delle cause di esclusione di cui all'art. 38 del D.Lgs 163/06
 b) possesso di Diploma di Laurea o Diploma Tecnico, nonché iscrizione al relativo Albo (o ad essi equiparati secondo la normativa vigente)
 c) devono disporre di un sistema interno di controllo di qualità che sarà dimostrato attraverso il possesso della certificazione di conformità alla norma UNI EN ISO 9001, ai sensi dell’art. 48 comma 1 lettera b2) rilasciata da Organismi di certificazione accreditati da enti partecipanti  all'European cooperation for accreditation.

I suddetti soggetti devono aver costituito al proprio interno una struttura tecnica autonoma  dedicata all’attività di verifica dei progetti, in cui sia accertata mediante certificazione  l’applicazione di procedure che ne garantiscano indipendenza ed imparzialità.
Inoltre i predetti soggetti devono altresì dichiarare in relazione alla progettazione di realizzazione dei lavori di “adeguamento funzionale e nuovi depositi cimiteriali in ottemperanza al piano  cimiteriale comunale”:
 - di non aver partecipato direttamente o indirettamente alla gara per l'affidamento della progettazione né alla redazione della stessa in qualsiasi suo livello, a pena di esclusione per 5 anni  dalla attività di verifica e con comunicazione agli organi di accreditamento,  ai sensi dell'articolo 50, comma 4, del DPR 207/2010;
- di non avere avuto negli ultimi tre anni rapporti di natura professionale e commerciale con i soggetti coinvolti nella progettazione;
- di impegnarsi al momento dell'affidamento dell'incarico a non intrattenere rapporti di natura professionale e commerciale con i soggetti coinvolti nella progettazione oggetto della verifica per i tre anni successivi dalla conclusione dell'incarico;
- di essere a conoscenza che l'affidamento dell'incarico di verifica è incompatibile con l'incarico di geologo, direzione lavori, del coordinamento della sicurezza e del collaudo.
 

Reperite tutte le presentazioni ricevute, l’ufficio competente individuerà per mezzo di sorteggio i soggetti da invitare, tenendo conto anche delle presentazioni aziendali già agli atti d’ufficio.