Lo stemma - Comune di Pero

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home - La Città - La storia - Le origini - Lo stemma  

Lo stemma

Lo stemma del Comune di Pero è quasi uno stemma parlante; infatti, i nomi delle figure riprodotte dicono il nome della località e ne descrivono il territorio. Lo stemma fu concesso da Vittorio Emanuele Re d’Italia il 18 gennaio 1937 al Comune di Pero che lo aveva richiesto e lo aveva descritto il 18 Dicembre 1931. Lo stemma ha le caratteristiche indicate dal Comune: lo sfondo d’argento è attraversato da un’onda azzurra; nel primo spazio (in alto a destra) c’è un albero di pero sradicato e con i frutti d’oro; nel secondo spazio (in basso a sinistra) c’è un cerchio rosso; è circondato da due rami di quercia e dall’oro annodati da un nastro con i colori nazionali.

È evidente che il desiderio del Comune di Pero era quello di descrivere nello stemma il proprio territorio. Infatti vengono rappresentati il fiume Olona che lo attraversa, l’albero di Pero simbolo del nome del Comune e il cerchio per ricordare l’antico Comune di Cerchiate: il perimetro esterno, più grande, parla di Cerchiate e quello interno, più piccolo parla di Cerchiarello.