Come pagare - Comune di Pero

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home - Polizia Locale - Verbali - Come pagare  

Come pagare

Avviso d’accertamento d’infrazione per sosta vietata (l'avviso che trovate sul parabrezza).
l'avviso d’accertamento d'infrazione, seppur non espressamente previsto dalla vigente normativa, è utilizzato dall'amministrazione comunale per offrire al trasgressore l’opportunità di effettuare il pagamento della sola sanzione, prima che sia gravata da ulteriori costi (spese d’accertamento al P.R.A., spese di notifica, ecc.).

Come effettuare il pagamento: allegato all’avviso lasciato sul parabrezza c’è il bollettino di conto corrente, da utilizzare per effettuare il pagamento in un ufficio postale.
E’ importante usare quello specifico bollettino c.c.p o bonifico bancario specificando nella causale il n. del verbale e la targa del veicolo.
Il pagamento deve avvenire entro 05 giorni dalla data della commessa violazione, per poter usufruire dello sconto  del 30% rispetto al minimo edittale. Decorso tale termine, l’Avviso diventa Verbale di Contestazione e questo sarà in ogni caso notificato al proprietario del veicolo.

Attenzione: Il pagamento effettuato oltre tale termine non determina estinzione della sanzione e si procederà alla notificazione del verbale con addebito delle ulteriori spese di notificazione. In tal caso il trasgressore, ovvero l'obbligato in solido, avrà facoltà di effettuare il pagamento del verbale con gravame  di spese entro 60 gg. dalla notifica, Detto importo sarà comunque ridotto del 30% (la riduzione si applica solo all'importo della sanzione) se il pagamento avverrà entro 5gg dalla notificazione del verbale.

Il versamento della somma indicata sull’Avviso d’Accertamento d’Infrazione, può avvenire, oltre che negli uffici postali, anche presso l’Ufficio verbali del comando (Tel. 02/35.37.11.32) in via d’Annunzio, 5, purchè sia rispettato il termine di cinque giorni dalla data dell’accertamento.

- Verbale di contestazione (lo consegna l’Agente quando contesta un’infrazione oppure viene spedito per posta)
Consegnato personalmente o notificato mediante servizio postale, il Verbale di Contestazione è quell’atto col quale si procede all’imputazione dell’infrazione accertata.

Come si paga un verbale: il Verbale di Contestazione riporta, quando è previsto, l'importo della somma dovuta per il pagamento e dove effettuare il versamento che deve essere eseguito entro sessanta giorni (*) dalla data di ricevimento dell’atto. E' ammesso il pagamento della sanzione nella misura ridotta del 30% qualora il pagamento avvenga entro 5 gg dalla data di contestazione o notifica.

  Violazioni amministrative

E’ possibile pagare la cifra indicata sul verbale, presso:
· un qualsiasi ufficio postale, avvalendosi del bollettino di conto corrente allegato al verbale, sia a quello rilasciato personalmente dall’Agente accertatore, sia a quello spedito al domicilio dell’intestatario.
- presso l’ufficio verbali del comando.

L’obbligato in solido

In materia di illeciti amministrativi vi sono soggetti che, pur non avendo partecipato alla commissione del fatto, sono ugualmente tenuti al pagamento della sanzione qualora l'autore materiale dell'infrazione non vi provveda. Tali soggetti sono chiamati "obbligati in solido": esempio più comune il proprietario del veicolo.