Reticolo idrico minore e Regolamento di polizia idraulica - Comune di Pero

Vai ai contenuti principali
 
 
Sei in: Home - Uffici Comunali - Urbanistica - Piani di settore - Reticolo idrico minore e Regolamento di polizia idraulica  

Reticolo idrico minore e Regolamento di polizia idraulica

Il Reticolo Idrico Minore (R.I.M.) è costituito da tutte le acque superficiali, ad esclusione di tutte "le acque piovane non ancora convogliate in un corso d'acqua".
Nel Reticolo Idrico Minore sono in generale inseriti i corsi d'acqua in linea con i seguenti criteri:

  1. siano indicati come demaniali nelle carte catastali o in base a normative vigenti;
  2. siano stati oggetto di interventi di sistemazione idraulica con finanziamenti pubblici;
  3. siano rappresentati come corsi d'acqua dalle cartografie ufficiali (IGM,CTR).

Per polizia idraulica si intende l'attività di controllo degli interventi di trasformazione del demanio idrico.
Gli elaborati costituenti la documentazione tecnica e normativa per l’individuazione del reticolo idrico minore e la regolamentazione delle attività di Polizia Idraulica, devono essere sottoposti alla Sede Territoriale Regionale competente per l’espressione di un parere tecnico vincolante; una volta ottenuto parere positivo, il Regolamento può entrare in vigore secondo le procedure comunali.