đź”´đź”´ AGGIORNAMENTO CORONAVIRUS - Comune di Pero (MI)

archivio notizie - Comune di Pero (MI)

đź”´đź”´ AGGIORNAMENTO CORONAVIRUS

 

đź”´đź”´ AGGIORNAMENTO CORONAVIRUS
Pero 20 marzo 2020.

Cari concittadini e care concittadine.

Questa non è una buona serata.

Come temevamo, sul territorio di Pero i casi delle persone affette da Coronavirus oggi sono aumentati.
I casi ufficiali sono diventati 14, ma dai rapporti con il territorio e con i cittadini che mi informano costantemente, presumo ormai che a Pero, in questi giorni, i casi potrebbero superare i 20.

Faccio molta fatica a parlare di “casi” perché dietro ogni caso c’è una persona, c’è una famiglia e c’è una storia che va conosciuta, seguita e accompagnata.

La COC (Centro Operativo Comunale) ogni giorno prende in carico le diverse situazioni e si attiva da subito contattando il cittadino malato e la famiglia.
E’ un’azione complessa, difficile ma doverosa .

Personalmente vivo questa delicata situazione con tanta riservatezza, attenzione e con grande senso di responsabilitĂ .
Ma ho bisogno di voi, cari cittadini.

Pero, come del resto tutta l’Italia, tutta l’Europa e tutto il mondo deve capire che si può raggiungere l’obiettivo solo se ognuno di noi fa la sua parte.
Abbiamo detto a lungo di lavarsi le mani, di areare le stanze, di mantenere le distanze e di adottare tutte le precauzioni, ma non è sufficiente.

A distanza di quasi un mese non abbiamo fatto nessun passo avanti, anzi i casi di contagio continuano ad aumentare.

Bisogna fare prevenzione e bisogna vivere questa situazione con grande senso di responsabilitĂ . DOBBIAMO RIMANERE A CASA, DENTRO LA NOSTRA CASA!

Già da qualche giorno ho dato disposizioni affinché fossero vietati gli accessi ai parchi pubblici e stasera il ministro della salute ha emanato un’ordinanza in tal senso.

Voglio anche soffermarmi su chi pratica attività di jogging e chi porta i cani fuori da casa: l’occasione del bisogno del cane non può e non deve essere il pretesto della passeggiata per il paese.
Fate fare i bisogni agli animali e rientrate a casa.

La situazione è molto seria e delicata.
COSĂŚ NON VA BENE!
Bisogna capire che ciascuno di noi può essere fonte di trasmissione del virus.

Dobbiamo metterci in quarantena se veniamo a conoscenza di aver avuto occasione di relazioni con persone risultate positive al contagio da coronavirus.

Nessuno si può esimere dalle sue responsabilità.
Dobbiamo fare la nostra parte.

Il nostro modo di vivere, per ora, deve assolutamente cambiare.

Sono nata a Castelli Calepio in provincia di Bergamo e lì e nel bresciano vivono tanti miei amici e parenti.
Sono vicina ai loro sindaci, al loro dolore e alla loro sofferenza.

Un particolare pensiero va anche ai cittadini di Pero che lavorano e studiano all’estero e che stanno vivendo questa situazione lontano dai loro cari.

L’unica strada da percorrere è ormai quella del sacrificio, della compattezza e del rispetto per se’ stessi e per gli altri.
Se imbocchiamo questa strada sarĂ  un bene per tutti.

 

Il Sindaco
Maria Rosa Belotti


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (32 valutazioni)