CENTRI ESTIVI A PERO. SI RIPARTE! - Comune di Pero (MI)

archivio notizie - Comune di Pero (MI)

CENTRI ESTIVI A PERO. SI RIPARTE!

 
CENTRI ESTIVI A PERO. SI RIPARTE!

Tutto pronto per l’avvio dei Centri Ricreativi Diurni Estivi. Approvati dalla Giunta i criteri generali.

I bambini tra i 3 e gli 11 anni potranno finalmente tornare nei loro spazi, a scuola e nei giardini, per ritrovarsi e giocare.

Sarà un’edizione molto diversa dal solito, condizionata dalle regole imposte dall’emergenza Coronavirus, ma sarà un’edizione comunque ricca e soprattutto sarà l’occasione per far finalmente riscoprire alle bambine e ai bambini la loro dimensione sociale e di relazione tra pari.

Per rendere sicuro il centro estivo, si formeranno piccoli gruppi, ognuno con il proprio educatore, con il proprio spazio, con i propri giochi; si dovrà rispettare il distanziamento, lavarsi spesso le mani, indossare (dai 6 anni in su) la mascherina: insomma, nel gioco saranno osservate tutte le regole che in questi mesi abbiamo imparato tutti a conoscere.

Considerata l’importanza del servizio e la necessità di agevolare le famiglie, le tariffe sono state ridotte di € 10,00 per ogni fascia ISEE rispetto a quelle applicate gli scorsi anni.

 

Quando

3-5 anni: dal 29 giugno fino al 28 agosto

6-11 anni: dal 29 giugno fino al 4 settembre

Il centro estivo è sospeso dal 10 al 15 agosto

 

Dove

3-5 anni: scuola dell’infanzia di Cerchiate – via Giovanna d’Arco

6-11 anni: plessi scolastici di via Papa Giovanni XXIII

 

Posti disponibili (a settimana)

60 per bambine e bambini che hanno frequentato la scuola dell’infanzia

91 per bambine e bambini che hanno frequentato la scuola primaria

 

Tariffe

Calcolata in base all’ISEE da un massimo di € 60 settimanali a un minimo di € 10 settimanali.

Servizio mensa € 2 a pasto.

 

Iscrizioni

Nei primi giorni della prossima settimana verranno aperte le iscrizioni e pubblicate tutte le informazioni di dettaglio.

 

Siamo molto contenti di essere riusciti ad organizzare in pochissimo tempo questo servizio fondamentale – commentano l’assessore ai Servizi Sociali Stefania Marano ed il sindaco Maria Rosa Belotti – ci siamo posti l’obiettivo di dare una risposta alle fascia più fragile della popolazione, quella che maggiormente ha patito in questo periodo di emergenza, ovvero le bambine e i bambini. Pensiamo che il centro estivo possa consentire ai nuclei familiari di trovare sollievo e una valida opportunità di far riprendere ai loro figli uno spazio di socializzazione, di gioco, educativo che sarà utile per la ripartenza della scuola a settembre”.


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (95 valutazioni)