norme di comportamento da tenere per terreni privati incolti e/o infestati da piante di ambrosia - Comune di Pero (MI)

archivio notizie - Comune di Pero (MI)

norme di comportamento da tenere per terreni privati incolti e/o infestati da piante di ambrosia

 
norme di comportamento da tenere per  terreni privati incolti e/o infestati da piante di ambrosia

con ordinanza n 16.dell' 8 luglio 2020

norme di comportamento per i proprietari di terreni privati incolti e/o infestati da piante di ambrosia. Interventi di sfalcio.

IL SINDACO

ORDINA

Ai proprietari di terreni incolti ubicati all’interno del centro abitato e nelle immediate vicinanze di esso, ai conduttori di orti urbani ed ai proprietari di aree adibite a giardino, ai responsabili di cantieri edili aperti alla data di entrata in vigore della presente ordinanza

 

  1. di vigilare, ciascuno per le rispettive competenze, sull’eventuale presenza di Ambrosia nelle aree di loro pertinenza;
  2. di eseguire tra luglio ed agosto periodici interventi di manutenzione e pulizia delle aree di loro proprietà/conduzione ed il successivo mantenimento delle stesse in condizioni di decoro e salubrità;
  3. di effettuare gli sfalci prima della maturazione delle infiorescenze (abbozzi di infiorescenza 1-2 cm) e assolutamente prima dell’emissione di polline. Pertanto si deve intervenire su piante alte mediamente 30 cm, con un’altezza di taglio più bassa possibile, con previsione di sfalci obbligatori nei seguenti periodi:
  • 1° sfalcio: terza decade di luglio
  • 2° sfalcio: fine seconda decade/inizio terza di agosto

e, se necessario, un ulteriore sfalcio nella prima decade del mese di settembre 2020.

 

INVITA

  • La cittadinanza ad eseguire nei mesi estivi una periodica ed accurata pulizia da ogni tipo di erba infestante negli spazi aperti (cortili, parcheggi, marciapiedi interni, ecc.) di propria pertinenza;
  • I proprietari di aree adibite a coltivazione di graminacee e/o altre specie di essenze arboree che favoriscono la proliferazione dell’Ambrosia a provvedere immediatamente al termine della loro coltivazione all’aratura di dette aree o a qualsiasi altro provvedimento atto ad eliminare l’insistenza della pianta sul territorio;

AVVERTE

 

Che chiunque violi le presenti disposizioni e pertanto non effettuerà i tagli previsti sarà punito con la sanzione amministrativa di Euro 206,58.

Qualora, successivamente all’erogazione dalla sanzione amministrativa, il proprietario non provveda comunque allo sfalcio del terreno, si provvederà ad inoltrare denuncia all’autorità giudiziaria ai sensi dell’art. 650 del codice penale

DISPONE

 

La trasmissione di copia del presente atto a

ATS Milano – dipartimento di Prevenzione Medica – dipartimentoprevenzione@pec.ats-milano.it

Stazione dei Carabinieri competente per territorio – Via Pace n. 18 – 20016 Pero

Comando di Polizia Locale – Sede

 

Copia della presente viene altresì resa nota con l’affissione all’Albo Pretorio Comunale e negli spazi preposti alle pubbliche affissioni all’interno del territorio comunale.

 

La Polizia Locale, l’Ufficio Tecnico comunale e gli Uffici dell’ATS, ognuno per quanto di competenza, sono tenuti a vigilare sul rispetto della presente ordinanza.

 

Avverso la presente ordinanza è ammesso ricorso giurisdizionale innanzi al Tribunale Amministrativo Regionale nel termine di 60 (sessanta) giorni dalla notificazione del presente atto.

 

Il Sindaco

Maria Rosa Belotti


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (60 valutazioni)