Variante PGT Pero 2030: concluso il primo laboratorio aperto ai cittadini - Comune di Pero (MI)

Notizie - Comune di Pero (MI)

Variante PGT Pero 2030: concluso il primo laboratorio aperto ai cittadini

 

 

Variante PGT Pero 2030: concluso il primo laboratorio aperto ai cittadini

Mercoledì 26 gennaio si è tenuto il primo appuntamento del percorso partecipativo
 

Si è svolto nella giornata di mercoledì 26 gennaio 2022, presso Punto Cerchiate e online, il primo laboratorio aperto alla cittadinanza organizzato nell’ambito del percorso partecipativo per la Variante al Piano di Governo del Territorio Pero 2030, sul tema “Qualità urbana e servizi diffusi”.

La prima serata di progettazione condivisa dedicata ai cittadini ha raccolto quasi quaranta adesioni e si è aperta con gli interventi introduttivi del Sindaco di Pero Maria Rosa Belotti, dell’Assessore alle Politiche del Territorio, Ambiente e Mobilità Vanni Mirandola, dell’Assessore alla Qualità Urbana, Servizi a rete e Sport Giuseppe Barletta e della Responsabile del Servizio sviluppo del territorio Simona Losi, che hanno illustrato l’inquadramento generale e le linee strategiche del processo di elaborazione della Variante al PGT e le specifiche tematiche oggetto del laboratorio.


Sulla presentazione dei facilitatori del Centro Studi PIM e a partire dagli spunti di riqualificazione della città pubblica suggeriti, si è innestato il lavoro dei due grandi tavoli composti dai partecipanti presenti a Punto Cerchiate e del tavolo virtuale dedicato ai cittadini intervenuti da remoto.
I tre gruppi di lavoro sono stati quindi invitati a raccogliere considerazioni, proposte e suggestioni sul tema della qualità di servizi, connessioni e spazi pubblici e urbani, per arrivare a tracciare sulle cartografie messe a disposizione e attraverso una visione collettiva e partecipata, il profilo della Pero di domani.
A conclusione dei lavori e della restituzione in riunione plenaria degli esiti del laboratorio per ognuno dei tavoli, ai cittadini sono state consegnate sei monete virtuali da destinare a uno dei quattro obiettivi strategici della Variante al PGT, individuando l’indirizzo di sviluppo più vicino alla propria visione e sensibilità tra “Servizi diffusi per una città più vivibile”, “Rigenerazione urbana: occasione di riqualificazione”, “Trasformare per promuovere: sviluppo sostenibile e qualità urbana” e “L’ambiente e l’Olona: un asse azzurro da valorizzare nella rete del verde”.
 

Proprio quest’ultimo è risultato l’obiettivo più sentito e condiviso al termine di questa prima giornata di lavori e proprio il tema “Ambiente e Olona” sarà oggetto del prossimo laboratorio, previsto per mercoledì 23 febbraio e aperto a tutta la cittadinanza.
 

Scopri i prossimi appuntamenti del percorso partecipativo

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (109 valutazioni)